I 5 infortuni più comuni nella corsa

Se sentite qualche dolorino durante una corsa, probabilmente state soffrendo di un infortunio oppure sono dei “segnali” che ci consigliano di smettere. Come corridori, la cosa migliore è prendere tutte le precauzioni possibili per evitare infortuni, ma realisticamente nessuno può esserne immune. Diamo allora uno sguardo insieme ai cinque infortuni più comuni nel mondo della corsa, a come si manifestano e al modo migliore di trattarli.

Infiammazione plantare

Si tratta di un’infiammazione alla base del piede, uno dei problemi peggiori che “affligge” il mondo dei corridori. Si manifesta con una forte sensazione dolorosa alla base del tallone che può estendersi e diventare lancinante, un po’ come fare un passo su un chiodo.

Le cause vanno ricercate nel sovrallenamento, l’uso di calzature improprie o usurate, soprattutto muscoli troppo stretti e deboli nei piedi per conformazione. Se plantari e scarpe ortopediche possono aiutare. Esistono delle tecniche di trattamento di base per la guarigione da questo tipo di infortunio per cui è bene rivolgersi ad uno specialista, ma a lungo termine la soluzione migliore è proprio quella di rafforzare questi muscoli facendo adeguato stretching.

Infiammazione al tendine d’Achille

L’infiammo che coinvolge il tendine d’Achille può essere soggetto a guarigione lenta, perché le gambe sono piuttosto lontane dal cuore così che il sangue vi affluisce più lentamente rallentando il risanamento. Nel caso di infiammo al tendine d’Achille sentirete dolore nella parte posteriore del piede appena sopra al tallone, sul tessuto che lo collega al polpaccio, e potrete vederlo gonfiarsi. Può essere dovuto a caviglie troppo strette che mettono pressione al tendine, il quale stressato da molto allenamento può subire un infiammo. Per guarire, fermatevi con gli allenamenti, tenetelo a riposo e utilizzate ghiaccio. Lo specialista può anche qui aiutarvi a velocizzare la guarigione, mentre a lungo termine consigliamo anche qui di rafforzare i muscoli con stretching specifico alla parte inferiore della gamba.

Infiammo Fascia iliotibiale

La fascia iliotibiale è un tendine che collega il ginocchio al fianco. Quando risulta infiammato, sentirete la sensazione di una coltellata al lato del ginocchio specialmente in strade in discesa, in quel caso fermatevi immediatamente.  Le cause possono essere diverse ed è causato dall’attrito della fascia con il femore. Come cura, cominciate con massaggi al quadricipite attorno all’area, utilizzate ghiaccio e antinfiammatori. Quando l’infiammo è ormai alle spalle, passate a rafforzare la muscolatura e quando tornate a correre cercate di variare i percorsi.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

Ginocchio del corridore

È un infortunio che si verifica quando avvertite un dolore costante alla base della rotula che peggiora se continuate a fare attività fisica. Le cause possono ricercarsi ad esempio nella corsa con scarpe non adeguate, nella corsa su terreni irregolari, difetti biomeccanici. Anche in questo caso, se il ginocchio continua a fare male, fermatevi. Agite quindi sull’infiammo per mezzo di antinfiammatori e a lungo termine lavorate sullo stile di corsa, ad esempio abbreviando il passo e correndo mantenendo il giusto baricentro del corpo, utilizzando delle adeguate scarpe da corsa rapportate al vostro peso.

Periostite

La periostite si riferisce ad una serie di dolori che possono coinvolgere la zona della tibia e che nei casi peggiori possono tradursi in fratture lungo la tibia, mentre ad un primo livello si tratta di semplice infiammo dei muscoli di questa zona.

Le cause possono essere dovute ad improvvisi picchi di volume e di intensità durante gli allenamenti, per questo è un disturbo comune soprattutto tra i neo-corridori che cominciano un programma di allenamento. Anche in questo caso la soluzione è data da riposo, antinfiammatori e ghiaccio. Ricalibrate quindi in modo più leggero gli allenamenti non appena guariti. Fate attenzione a non correre con scarpe da corsa eccessivamente consumate e allenarvi su superfici morbide come erba o terra battuta aiuterà a ridurre il carico sulle gambe.

infortuni corsa 2

Immagine copertina: foto Flickr by durrah03, licenza CC BY.

Immagine 2: foto Flickr by durrah03, licenza CC BY.

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *