Si può correre tutti i giorni?

 

Che correre faccia bene lo sappiamo ormai da tempo: fa bene alla salute, fa bene all’umore, fa bene all’estetica. Insomma sembra che veramente non ci siano controindicazioni alla corsa (tranne che in casi particolari)

Ma che limite occorre porsi nel programmare gli allenamenti?

La risposta a questa domanda è: dipende.

Dipende dal livello di allenamento, dal risultato che si vuole ottenere, dalla nostra età e condizione fisica. Chi si allena per partecipare ad una maratona ed ha un ottimo livello di allenamento può permettersi allenamenti quotidiani (che comunque varieranno di intensità e durata), chi invece è un esordiente dovrebbe attenersi alle tabelle di allenamento, generalmente pensate ad hoc per ognuno.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

Qualora ci sentissimo in grado di sostenere allenamenti quotidiani e nel caso in cui proprio non riuscissimo a stare senza correre tanto ci fa stare bene la cosa, allora  si può pensare di correre tutti i giorni ma alternando  l’intensità e la durata della corsa.

Per sostenere un allenamento quotidiano occorre avere la giusta preparazione, muscoli e fiato devono dunque essere in grado di affrontare la prova. Proprio per questo correre tutti i giorni è qualcosa per chi ha già un adeguato grado di allenamento.

Un parametro che si può tenere in considerazione è questo: quando si riesce a correre per circa 10 km di fila senza problemi allora si può correre quotidianamente.

E’ bene, e questo è un consiglio valido sempre, che la corsa quotidiana rappresenti un qualcosa di piacevole e che non diventi una sorta di fissazione o di obbligo quindi se non ne sentite il bisogno non sforzatevi di correre ed accontentatevi di rispettare la tabella di allenamento.

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *