Errori da non fare se si corre per dimagrire

Sono tantissimi coloro che si avvicinano al mondo della corsa in prossimità dell’estate, complice la voglia di dimagrire, di tonificarsi, di “disintossicarsi” da tossine e voglia di “levarsi l’inverno di dosso” compresi quei chiletti di troppo che con maniche corte e minigonne stanno davvero male. Per alcuni questo rappresenterà solo un breve capitolo (peccato), per altri invece sarà l’inizio di una passione, la passione per la corsa. Per tutti occorre seguire delle regole. Perché attività fisica si sempre e comunque ma non a casaccio.

 L’allenamento di qualsiasi tipo va ben calibrato e occorre, soprattutto per chi è agli esordi, fare attenzione a non compiere tanti errori comuni. Errori che possono compromettere il risultato e l’obiettivo che ci si pone e rendere dunque vani se non controproducenti gli sforzi compiuti. Errori fatti per inesperienza e spesso con l’errata convinzione che “così si dimagrisce prima”

Gli  errori più comuni che si compiono quando ci si avvicina alla corsa soprattutto  quando l’obbiettivo è dimagrire ci sono questi:

  • Bere poco

Più si beve più si eliminano i liquidi. Purtroppo spesso ci si mette a correre non considerando questo aspetto ma anzi puntando ad un’eccessiva sudorazione senza mettere in conto che questa va compensata con una corretta ed adeguata reidratazione. Con il sudore, si disperde il calore in eccesso prodotto durante la contrazione muscolare ed il bilancio idrico viene alterato. Occorre dunque reidratare i tessuti bevendo con prima, durante e dopo l’attività fisica.

Oltre l’acqua che va consumata durante tutta la giornata si possono bere, senza esagerare,  soluzioni che reintegrino velocemente vitamine e sali minerali.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

  • Vestirsi troppo e con abiti poco adatti

Un altro errore è quello di incentivare la sudorazione vestendosi più del necessario o con un abbigliamento inadeguato che non consente alla pelle di traspirare. Questo con la convinzione che così si sciolgono i grassi in eccesso. L’abbigliamento da corsa rappresenta un elemento importantissimo e deve essere adeguato alla stagione ed alla temperatura. Meglio optare per un abbigliamento tecnico che consente l’evaporazione del sudore.

  • Consumare poca la vitamina C

La vitamina C è molto importante quando si corre. Si tratta di un antiossidante che protegge l’organismo dallo stress ossidativo causato dall’attività sportiva.  Inoltre favorisce l’assorbimento del ferro che combatte la stanchezza e ottimizza le prestazioni.

Occorre quindi inserire la dieta alimenti ricchi di vitamina c : pomodori, spinaci e fragole. 

  • Non fare colazione  

Soprattutto gli esordienti dovrebbero evitare di saltare la colazione. Correre a digiuno potrebbe provocare cali glicemici. Meglio optare per una colazione sana nella quale non dovrebbe mai mancare un frutto zuccherino. Il glucosio in esso contenuto  produce energia e preserva la massa magra!

  • Mangiare male 

Hai corso ed hai fame. E così ti abbandoni a pasti sregolati con la  convinzione di smaltirli poi correndo. Se di decide di corre occorre anche  mangiare bene e con regolarità. Non si devono saltare i pasti principali e si devono fare 2 spuntini.

  • Pesarsi spesso

Non ci si deve pesare spesso, perchè talvolta a fronte di un dimagrimento si può pesare un chilo di più. Si tratta di massa muscolare non di grasso. Ma questo può scoraggiare chi corre per dimagrire e quindi allontanarlo dall’obiettivo. Pesatevi una volta ogni 10 giorni sempre a digiuno appena svegli.

 

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *