Come iniziare a correre

Questo vadecum ricco di consigli, è rivolto in modo specifico a chi intende iniziare a correre e non sa come muoversi nei meandri di tabelle di allenamento etc. Si tratta di una sorta di guida che consente di scoprire il meraviglioso mondo della corsa.

Tutti o quasi coloro che si cimentano nella corsa si sono sentiti goffi e fuori luogo, eppure correre è la cosa più naturale del mondo, correre a volte precede il camminare (quanti piccolini corrono anzi che camminare). Inoltre la corsa non ha particolari esigenze: non occorrono iscrizioni né tessere, non servono location particolari si può correre ovunque, meglio se immersi nella natura, ma in ogni città c’è un parco, una zona alberata, una strada con poco traffico, per correre non occorre avere specifiche caratteristiche fisiche, tutti possono correre (a meno che non abbiano particolari patologie che lo controindicano) Ognuno deve però correre in base al proprio livello di preparazione, alle proprie caratteristiche fisiche, alla propria età, e perché no, in base all’obbiettivo che si prefigge (chi intende prepararsi per una maratona di certo seguirà allenamenti diversi rispetto a chi corre per mantenersi in forma).

L’inizio di questa avventura è più o meno uguale per tutti, ovviamente anche in questo caso giocano un ruolo importante livello di preparazione, caratteristiche fisiche, volontà.

E quasi per tutti si presenta il momento critico, lo scoglio da superare per poter abbracciare in toto questa meravigliosa attività sportiva.

Noi vi daremo i giusti consigli per iniziare, per superare le difficoltà e per vivere appieno questa esperienza.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

 

  1. Se siete sovrappeso e non più giovani, se avete problemi di salute, se fumate, se avete avuto delle fratture prima di iniziare a correre consultate un medico sportivo o un preparatore atletico
  2. Acquistate l’abbigliamento adatto in particolare le scarpe adatte. Per questo è bene rivolgersi a dei negozi specializzati anche on line. Con le scarpe giuste potete scongiurare il rischio di incorrere infortuni e inoltre con le scarpe giuste si corre molto meglio.  L’iter della preparazione (vestirsi da corsa) è importantissimo, inoltre l’abbigliamento giusto consente di fare evaporare il sudore, evitare le abrasioni, avere maggiore comfort.
  3. All’inizio è opportuno correre mantenendo il ritmo il più uniforme possibile. Regolatevi con l’intensità in questo modo: dovreste essere sempre in grado di parlare con il compagno di corsa
  4. Mentre correte dovete essere il più rilassati possibile perché qualsiasi tensione muscolare spreca di energia. Per rilassarvi potete ascoltare musica e correre in una location piacevole
  5. Se correte in compagnia scegliete runner del vostro livello o poco più allenati ma comunque che non vi facciano strafare ma che semmai vi diano preziosi consigli
  6.  Le prime uscite devono alternare la camminata alla corsa. Inoltre la corsa deve essere preceduta da una sorta di riscaldamento che consiste in una camminata di 5 minuti a passo sostenuto. Importanti anche gli esercizi di stretching (allungamento muscolare) per la coscia ed il polpaccio eseguiti prima e dopo l’allenamento.
  7. Appena terminato l’allenamento concedetevi 5 minuti di camminata a passo svelto per defaticare poi passate a gli esercizi di stretching che avete fatto prima di iniziare a correre
  8. L’allenamento deve essere graduale occorre in tal senso basarsi sulle tabelle d’allenamento senza passare al fai da te perché ci si sente pronti a sforzi maggiori.
  9. Vale anche il discorso contrario, se le tabelle vi sembrano troppo severe potete restare più tempo su una tappa di allenamento. Il tempo perduto si recupererà dopo.
  10. E’ preferibile correre su percorsi pianeggianti evitando i dislivelli che affaticano troppo i muscoli poco abituati allo sforzo e che aumentano il rischio di infortuni
  11. Meglio optare per orari della giornata con temperature più miti, onde evitare ulteriore stress all’organismo, costringendolo ad lavoro maggiore per contrastare il caldo o il freddo eccessivi
  12. Evitate di allenarvi con nebbia fitta
  13. Evitate di correre a stomaco pieno. Tra l’allenamento e i pasti principali devono passare almeno 3 ore
  14. Bevete parecchio e reintegrate i liquidi persi dopo ogni allenamento
  15. ricordate sempre che la corsa è gioia e piacere ma come tutte le cose presenta qualche difficoltà sopratutto all’inzio. Superare le difficoltà vi darà lo sprono per continuare in questa avventura con maggiore entusiasmo.

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *