Come avere la pancia piatta correndo

Correre fa anche dimagrire, questo è un dato i fatto. Si dimagrisce e si tonifica tutto il corpo. Ma talvolta il problema è la pancia e solo quella. Come renderla allora piatta e tonica?

Innanzitutto occorre capire se la nostra pancia è “fuori misura” perché si è grassi o perché si è gonfi.

In entrambi i casi oltre la corsa occorre rivedere il tipo di alimentazione e seguire una dieta in associazione all’attività fisica (la corsa). Ci sono alimenti in grado di dare un valido aiuto nelle diete soprattutto nei casi in cui è il forte appetito ad essere la causa dei nostri “guai”. Se iniziamo a introdurre alimenti in grado di saziare a sufficienza senza interferire con il nostro peso allora avremo fatto un bel passo avanti nel nostro “percorso pancia piatta”.

Occorre prediligere alimenti ricchi di fibre come mele, patate (bollite ovviamente e non fritte),pasta integrale  e poi alimenti proteici come uova , carne, pesce, un valido aiuto viene dalle verdure e infine tanta tanta acqua. E’ indispensabile bere come “dei cammelli” almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Sono invece banditi i fritti, è bene limitare al minimo indispensabile l’utilizzo di sale, occorre limitare l’uso di zucchero e magari prediligere il miele per dolcificare. Anche l’alcol è da eliminare e è bene limitare consumo di formaggi grassi ed insaccati. E’ molto utile quando si utilizza l’olio per condire, misurarlo con un cucchiaino perché è facile farsi prendere la mano e magari condire l’insalata con troppo olio e quindi “rovinare” il nostro piano dietetico. Idem per parmigiano sulla pasta.

E’ bene consumare carboidrati in quantità moderata una volta al giorno, meglio se a pranzo.

E  poi l’attività fisica che gioca un ruolo fondamentale per avere un fisico tonico ed una pancia piatta.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

Oltre la corsa che va eseguita, l’abbiamo ampiamente spiegato, con cognizione di causa in modo graduale e con sforzi progressivi, si possono fare degli esercizi appositi per contribuire ad avere una pancia piatta e perfetta. Gli addominali a esempio e gli allunghi (correre brevi allunghi e poi tornare alla velocità iniziale). Per quanto riguarda gli addominali è importantissimo eseguirli correttamente sia per avere la garanzia i un buon risultato sia per scongiurare il rischio di fare dei movimenti errati e di incorrere in spiacevoli dolori nella zona lombare

Un ciclo di addominali per avere una pancia piatta come una tavola da surf può essere così eseguito:

sdraiarsi a terra e fare aderire  la schiena al pavimento,

stendere braccia lungo il corpo,

poggiare le mani sui fianchi e tenere i piedi a martello,

piegare le gambe avvicinando i piedi al bacino  tenendo le piante aderenti a terra

mettere le mani dietro la testa  sollevare le spalle da terra contraendo gli addominali e espirare  restare  in questa posizione per almeno cinque secondi.

tornare sdraiati a terra ed inspirare profondamente

Questo per otto volte in tre serie di esercizi per due settimane.

Dopodiché si deve aggiungere la rotazione del busto di lato cercando di avvicinare il gomito al ginocchio opposto. Questo per tre ripetizioni da 10 esercizi l’una.

Durante tutta l’attività fisica è importante indossare l’idoneo abbigliamento che darà un validissimo aiuto sia a livello di comfort che di prestazione. La corsa rappresenta comunque un aiuto validissimo per dimagrire e per ottenere il tono muscolare perfetto.

Foto di pixabay di Lazare licenza Pubblico Dominio

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *