REGOLE IMPORTANTI DA SEGUIRE I GIORNI PRECEDENTI AD UNA MARATONA

Dopo una lunga preparazione e molti allenamenti, arriva finalmente il momento in cui partecipiamo alla maratona che abbiamo tanto aspettato. I giorni precedenti alla gara, tra l’eccitazione e la paura di non riuscire ad arrivare alla meta, ci troviamo di fronte ad alcuni momenti que non sempre sono semplici per noi.

I dubbi sempre appaiono durante gli ultimi giorni di preparazione.

Per tutti quelli che si stanno preparando per godersi la loro prima maratona, non preoccupatevi, è normale che l’ansia sia presente in questi giorni, soprattutto durante l’ultima settimana prima della gara.

Tuttavia, preoccuparsi è inutile dato che, se abbiamo seguito correttamente il nostro programma di allenamento, possiamo avere la certezza di essere pronti per superare la prova ed arrivare orgogliosi alla meta. Questo dovrebbe essere il principale obiettivo nella nostra prima maratona e, più avanti, potremmo preoccuparci di migliorare il nostro tempo.

Prepararsi mentalmente per “attraversare il muro” è qualcosa che dovremmo tenere in conto. Utilizziamo questa espressione per riferirci al momento in cui iniziamo a notare difficoltà per seguire il ritmo che ci eravamo imposti. Dovremmo essere consapevoli che è solo un momento di diminuzione della forza e dipenderà da noi cercare il modo di trovare un buon equilibrio per terminare con successo la gara.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

In linea di massima, dovrebbe essere sufficiente rispettare l’allenamento che si stava seguendo; quindi non c’è alcuna necessità di accelerare il ritmo dall’inizio della gara. Ci troviamo davanti ad una prova di 42km e la tappa decisiva sono, senza dubbio, gli ultimi 12km.

Ripassare i preparativi finali, seguendo sempre il nostro piano iniziale.

Sono necessari vari mesi per preparare una maratona e gli ultimi giorni ci servono per completare il programma che abbiamo seguito dall’inizio.

Durante le ultime due settimane, è consigliabile dosare bene le sessioni di allenamento:

  • Ridurre il numero di allenamenti per rimetterci in forze.
  • Realizzare esercizio fisico sufficiente per mantenerci in forma.
  • Curare l’alimentazione, idratandosi correttamente e dormendo le ore necessarie.

Nel corso della prova, ci saranno diversi punti di ristoro ogni 5km circa, dunque non sarà necessario preparasi bevande o snacks. Così come non è consigliabile “riempirsi” troppo la mattina prima di uscire, dato che oltre all’ansia e l’eccitazione, rischiamo disturbi prima o durante la competizione.

Per quanto riguarda l’attrezzatura que dobbiamo portarci per correre una maratona, va prestata particolare attenzione alla calzatura e correre con scarpe che abbiamo usato tutti i giorni per allenarci. La comodità è fondamentale in questo tipo di prove.

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *