Le dieci regole d’oro per allenarsi alla corsa

Esistono alcune regole “non scritte” che vi possono permettere di allenarvi per una corsa in un modo che vi consentirà non solo di poter arrivare a superare la linea del traguardo, ma anche di riuscire a farlo con un gran sorriso stampato sul volto! Vi sveliamo qui di seguito le dieci regole d’oro per riuscire ad ottenere questo risultato.

Scegli i nostri prodotti per il tuo evento sportivo!

  1. Riscaldamento. Prima di ogni allenamento, camminate per circa cinque minuti, oppure eseguite alcuni esercizi dinamici per arrivare pronti al momento della corsa vera e propria.
  2. Raffreddamento. Al termine di ogni allenamento, riprendete come all’inizio a camminare per cinque minuti, in modo da riabituare il corpo a tornare alla normalità. Cominciate con una camminata a passo svelto e poi rallentate gradualmente.
  3. Socializzare. La ricerca suggerisce che la corsa in gruppi migliora le prestazioni dei singoli. Ciò è particolarmente importante soprattutto nel caso di lunghi allenamenti. Trovate un gruppo con cui allenarvi, aggregatevi a un amico oppure invitate altri amici a correre con voi. Correre in gruppo vi consentirà anche di imparare dagli altri e di mantenere la giusta motivazione lungo tutto l’allenamento.
  4. Prove generali. Ogni allenamento vi da l’opportunità di “testare” come sta funzionando il quadro degli allenamenti, l’alternarsi dei giorni di allenamento con quelli di riposo, lo stato dell’alimentazione. Scoprite man mano l’allenamento perfetto per voi e il modo migliore per nutrirvi, dalla colazione prima della gara all’idratazione durante la corsa. E questo potete scoprirlo proprio durante gli allenamenti.
  5. Tenete un registro. Per migliorare è necessario il tempo, i piccoli progressi non avvengono da un momento all’altro. Tenete traccia dei vostri allenamenti in una sorta di “registro” che vi consenta di vedere il quadro completo della situazione e fino a che punto siete arrivati o potete arrivare.
  6. Autovalutazione. Alla fine di ogni allenamento, verificate come vi sentite. Se cominciate a dirvi troppi “non poi così bene”, saprete che c’è qualcosa da modificare. Magari aggiungere un paio di giorni in più per recuperare, oppure modificate il piano di progressione ripetendo per una settimana in più il livello raggiunto anziché passare subito al successivo.
  7. Abbigliamento. Indossate un paio di scarpe da corsa, ideali per assicurarvi di correre nel massimo comfort possibile ed aiutarvi così ad evitare dolori, infortuni, oltre che a rendere nel modo migliore. Scegliete le magliette tecniche, che vi aiutano nel regolare la traspirazione corporea senza appesantirvi.
  8. Lubrificazione. La corsa podistica può creare attriti e dolorose irritazioni al corpo. Applicate un lubrificante sportivo in tutte le parti che sfregano durante la corsa e durante gli allenamenti, soprattutto se particolarmente lunghi.
  9. Idratazione. Acquistate una cintura “multi-bottiglia” per i vostri allenamenti più lunghi, in modo che possiate trasportare con voi sia l’acqua che altre bevande per sportivi.
  10. Festeggiare ogni traguardo. Riuscire ad eseguire una mezza maratona è un dono. Arrivare al traguardo è sempre un dono ed una gratificazione di tutti gli sforzi fatti. Che arriviate veloci o lenti, assaporate il momento di ogni arrivo.

 

Immagine di copertina: foto Flickr by familymwr licenza CC BY.

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *